Accedi

Sono oltre 2189 le persone che venerdì hanno partecipato alla preselezione per i due concorsi indetti dall’Ulss 2 di Feltre e dall’Ulss 8 di Asolo. Provenienti da tutta Italia, 1226 collaboratori professionali sanitari infermieri e 963 operatori socio-sanitari di categoria B hanno svolto oggi la prova di preselezione all’interno del Palaverde di Villorba cui le due aziende socio-sanitarie hanno chiesto ospitalità per contenere un numero così elevato di persone.

 

La preselezione si è resa necessaria visto che il numero delle domande pervenute è risultato superiore di 200 volte il numero dei posti disponibili. Avevano presentato domanda 1846 infermieri (se ne sono presentati il 67%) e 1304 (78% le presenze di oggi). “Il doppio concorso è stato organizzato dalla due Ulss secondo i criteri predisposti dalla Regione con l’obiettivo di unire le sinergie per ottimizzare le risorse. C’è stato un grande lavoro organizzativo e di collaborazione tra le due Ulss che hanno condiviso obiettivi e modalità”, sottolinea il direttore generale dell’Ulss 8, Bortolo Simoni.

La prima prova, iniziata intorno alle 9.00 del mattino, era rivolta alla preselezione dei primi 400 candidati (più eventuali pari merito e coloro che per legge sono esentati dal sostenere la prova preselettiva) per la successiva prova selettiva per due posti di infermiere. La seconda prova invece, iniziata alle 15.00, era anch’essa rivolta alla preselezione dei primi 400 candidati (più eventuali pari merito e coloro che per legge sono esentati dal sostenere la prova preselettiva) per due posti di operatore socio-sanitario. In entrambi i casi, sulla base della graduatoria di selezione, i candidati dovranno proporsi alla prova scritta, pratica ed orale nelle date che saranno comunicate a seguire. Una volta definiti i candidati alla prova di selezione saranno stilate due graduatorie sulla base delle quali saranno scelte le figure secondo le necessità delle due Ulss.