Il gup del Tribunale di Latina ha rinviato a giudizio i cinque medici e infermieri accusati di omicidio colposo. Il caso della morte di Karin Dalla Senta, 26enne deceduta per peritonite, si discuterà in tribunale il prossimo 20 maggio.

Gli accusati sono il medico di famiglia, un collega del pronto soccorso e tre infermieri. Secondo i genitori, i camici bianchi avrebbero sottovalutato le condizioni di salute della giovane, diagnosticandole una semplice influenza.

Joomla SEF URLs by Artio